inps-logojpgdownloadjpg

logos1pnglogo-ciujpg

Quanto da noi pronosticato si è purtroppo concretizzato. Dopo i recenti scontri nella maggioranza su ogni singolo provvedimento, da ultimo quello sui precari storici della scuola italiana, l’apertura di una crisi formale era soltanto una questione di tempo.

Il risultato di tutto ciò è che la scuola è ripiombata nuovamente nel caos e da settembre ci saranno almeno 200 mila supplenze. Con le procedure concorsuali bloccate sempre più persone stanno scegliendo di intraprendere procedure legali per tutelare la propria posizione personale.

Per assistenza invia un’email all’indirizzo assetscuola.ag@gmail.com oppure contattaci ai numeri 3246142763 - 3283881542. I nostri responsabili restano a disposizione per ulteriori chiarimenti.